La vincitrice dell'edizione 2015 E' ERIKA Cunja.
Abbiamo chiamato questa iniziativa l’illustratore dell’anno, non perché abbiamo l’ambizione di premiare il miglior illustratore di quest’anno, ma solo l’intenzione di scegliere quello che ci sembra il miglior progetto per un calendario destinato a bambini da 2 a 6/7 anni. Sono ormai sedici anni che pubblichiamo un calendario d’autore per i nostri migliori clienti, e li si può vedere riprodotti nello spazio “i calendari di Città del sole” in questa sezione del sito.

All’inizio del 2008 abbiamo deciso di selezionare l’autore del nostro calendario tramite una gara fra giovani illustratrici e illustratori di tutto il mondo, e da questa selezione sono scaturiti i bei calendari di Anna Castagnoli, Marco Trevisan, David Pintor, Barbara Cantini, Richolly Rosazza, Silvia Baroncelli ed Erika Cunja per l’edizione 2015. Vogliamo proseguire per questa strada e quindi siamo nuovamente alla ricerca dell’ ”Illustratore dell’anno”.

A partire dalla quinta edizione, abbiamo inoltre deciso di offrire la possibilità di cimentarsi in questa impresa a tutti gli illustratori e le illustratrici, indipendentemente dalla data di nascita, togliendo il limite di età finora imposto ai partecipanti.

Se sei interessato a partecipare dovrai inviarci per posta elettronica all’indirizzo calendar.cds@gmail.com entro il 27 aprile 2015 un’illustrazione relativa a uno dei mesi dell’anno, fornendoci anche qualche indicazione su come intendi sviluppare il progetto completo. Questa indicazione dovrà essere un breve testo esplicativo (in italiano o in inglese), corredato da bozzetti (almeno uno per stagione). Non dimenticarti di indicare chiaramente nome e cognome, luogo e data di nascita, indirizzo postale e email; se lo ritieni utile, puoi includere un breve curriculum e l’indicazione di eventuali pubblicazioni. Ci piacerebbe anche che indicassi da quale fonte hai avuto notizia della nostra iniziativa.

Le immagini dovranno essere in formato jpg e non eccedere 1MB. Non prenderemo in considerazione proposte che ci arrivino dopo il 27 aprile 2015. Non rispediremo al mittente eventuali illustrazioni che ci saranno inviate per posta. Il materiale inviato dovrà essere inedito, originale e mai utilizzato per concorsi o manifestazioni di qualsivoglia natura, né pubblicato su blogs o siti internet.

Entro il 22 maggio inviteremo da 3 a 5 concorrenti ad approfondire il loro lavoro inviandoci entro il 3 luglio 2015 quattro illustrazioni (un mese per stagione); una delle quattro potrà essere la prima tavola inviata, eventualmente rielaborata. Questo secondo invio dovrà consistere di tavole su carta, o lavorate a mano o stampate, a cura del concorrente, in formato reale da file digitali. Quelle lavorate a mano saranno restituite. A tutti i finalisti verrà corrisposto un rimborso spese pari a 350 euro lordi. Il candidato prescelto per la realizzazione del calendario sarà informato da noi direttamente e sarà invitato a elaborare le tredici immagini previste (i dodici mesi e la copertina), che ci dovrà consegnare entro il 23 settembre 2015.

Per la realizzazione del calendario è previsto un compenso onnicomprensivo di 3500 euro lordi.

Città del sole si riserva il diritto di prorogare i termini indicati (dandone comunicazione a tutti gli interessati) e anche di non portare a termine l’iniziativa qualora, a suo insindacabile giudizio, le illustrazioni ricevute non fossero all’altezza delle aspettative.

DATI TECNICI
Il calendario misura cm 31x31 chiuso e 31x62h aperto. Lo spazio a disposizione per ogni mese sarà di cm 31x62h, e dovrà tenere conto anche della griglia del mese. I 3/5 finalisti dovranno includere una proposta di grafica del progetto complessivo.

SUGGERIMENTI
Per un bambino intorno ai 3 anni, un calendario pone le basi di un lungo apprendistato, che durerà fin negli anni della scuola. Nel proporre il calendario come omaggio destinato al piccolo utente della Città del sole, ci impegniamo in una operazione che è in sintonia col nostro atteggiamento verso il gioco. Non vogliamo infatti, con questo calendario, “insegnargli” l’anno con i suoi mesi e stagioni, ma solo permettergli di sperimentare le emozioni di un anno vissuto da un artista. Questo implica che l’illustratore si deve sentire invitato a essere il più possibile se stesso - magari un se stesso più bambino - nel concepire il progetto complessivo del calendario, quasi fosse il racconto di un anno sognato, fatto di stagioni per lui ideali e di mesi simbolo.

I NOSTRI CALENDARI
2014 Silvia Baroncelli
Un anno da sfogliare
2013 Richolly Rosazza
Calendario-2013
2012 Barbara Cantini
A passeggio nelle fiabe...
2011 David Pintor
Calendario 2011
 
2010 Marco Trevisan
L'anno della volpe
2009 Anna Castagnoli
Calendario 2009
2008 Nikolaj Popov
Calendario 2008
 
2007 Sophie Fatus
anno Astro poco logico
2006 Anne Herbauts
l'anno di ANNE
2005 Altan
Il calendario dal libro di Emilio
 
2004
Dodici sogni di Andrè; Dahan
2003
Il calendario di Leo Lionni
2002 Nikolaj Popov
Calendario Fantastico
 
2001 Claudia Melotti
Il calendario dei bambini
2000 Nicoletta Costa
Il calendario degli animali