Ai bambini intorno all'anno, e per i primi anni, le filastrocche e le poesie sono molto gradite. Le rime, instaurando una ritmica ripetitiva, sono un potente veicolo per lo sviluppo del linguaggio, perché sono facili da memorizzare e da ripetere insieme. I libri di filastrocche, rime o poesie per la prima infanzia, mantengono spesso le caratteristiche del libro gioco, e presentano fustelle, buchi o linguette, sono cartonati e maneggevoli. Storia a sé fanno i libri sonori, amatissimi dai bambini più piccoli, i quali, semplicemente schiacciando i grandi bottoni sulla copertina o nelle pagine interne, possono ascoltare suoni, rumori o addirittura brevi selezioni musicali.