Nel gioco spontaneo i bambini sono liberi di sperimentare attività a 360°, con la possibilità di fare esperienza di ambienti, materiali e tecniche in assoluta autonomia. In questo tipo di attività capita facilmente che ci si sporchi, ed è proprio sporcarsi uno degli elementi che rendono conivolgente e indimenticabile il momento. E' molto importante lasciare che i piccoli possano interagire coi materiali, siano essi i colori o la terra di un vaso, in maniera diretta e senza filtri, cioè senza il timore di rovinare abiti o superifici. Mettiamo loro a disposizione spazi e oggetti coi quali si sentano del tutto liberi di creare e immaginare, toccare, provare: in poche parole, vivere appieno ciò che stanno facendo, con la soddisfazione e l'orgoglio che questo tipo di esperienza porta con sè. Sporcarsi è bello, ed è parte di un percorso che favorisce l'autonomia, la consapevolezza di sè e l'autostima.