Il gioco di ruolo e quello simbolico cominciano a prendere uno spazio sempre più importante, permettendo ai bambini di sperimentare l’interazione coi compagni di gioco attraverso l’assegnazione di ruoli e l’utilizzo di oggetti “come quelli dei grandi”. Tra i giocattoli più amati in questa fase ci saranno dunque le cucine giocattolo grandi e piccole, le cucine giocattolo in legno, i fornelli o i lavelli in miniatura, i piatti e gli alimenti, il gioco del mercato, con la cassa, la frutta e la verdura di legno, realizzata da due elementi uniti col velcro, che i bambini si divertiranno a tagliare col coltello in dotazione. Fra i materiali, oltre all'intramontabile legno, la plastica atossica e spesso lavabile in lavapiatti, la stoffa e il metallo, per soddisfare le differenti esigenze dei bambini dai 3 anni sino ai 6.